Plan with me 2019. Buoni propositi, viaggi d’arte e 50 musei

Plan with me 2019

Un nuovo anno é finito: il 2018. E con l’inizio del 2019 mi ritrovo anche io a programmare quelle che saranno le mie attività e gli obiettivi per il prossimo anno. Non potevo quindi non dedicare un post sul blog al mio Plan with me 2019. 

Durante le vacanze di Natale ho ripercorso grazie alle fotografie che avevo scattato alcuni dei miei viaggi d’arte dell’anno scorso. Ho avuto l’opportunità di riscoprire città come Parigi e ho scoperto altre capitali europee che non avevo mai visitato come Madrid. I viaggi d’arte sono stati uno degli
obiettivi più important che sono riuscita raggiungere durante il 2018 e sono molto grata di avere avuto questa possibilità.

Però un altro obiettivo di cui sono felice è quello di essermi spostata dal nord dell’Inghilterra
qui a Londra. Infatti, é un sogno che avevo da tempo ed esserci riuscita e aver costruito qui la mia dimensione con la mia nuova casa, che sto ancora decorando, è un grande traguardo per me.

 

Plan with me – Le parole chiave del 2018 e del 2019

La parola chiave quindi per il 2018 sembrerebbe essere stata scoperta per me. Un po’ appunto per i viaggi, per la scoperta di queste nuove città è un po’ per il trasferimento a Londra.

Nel 2019 la parola chiave che vorrei scegliere é costanza. Vorrei riuscire a portare avanti con costanza tutti quegli obiettivi e i traguardi per cui ho messo le basi e i progetti che ho già impostato durante il 2018.

 

Plan with me 2019 – Canale Youtube e blog

Primo fra tutti il canale Youtube e del blog. La mia idea é quella di creare dei video che possano incontrare i miei stessi gusti e i gusti di persone che come me cercano contenuti che siano legati non soltanto alla storia dell’arte ma anche al sistema dell’arte e al mercato. Parlerò quindi della mia passione per l’arte e della passione che condivido con molti di voi in generale.

 

Plan with me 2019 – 50 musei in 8 Paesi

Alcuni di questi contenuti e di questi video naturalmente saranno legati a viaggi d’arte. Infatti ho già dato un’occhiata e messo giù una scaletta di viaggi che vorrei fare legati in parte anche alle fiere d’arte che ci sono in Europa, ma non soltanto. Non mi è mai capitato di contare effettivamente il numero di musei che ho visitato in un anno o comunque nell’arco della mia vita.

Quest’anno invece voglio sfidare me stessa e cartina alla mano ho pensato di visitare 50 musei in 8 Paesi diversi.

50 musei in 8 Paesi in realtà non sono pochi infatti vedremo se riuscirò in questa mia sfida personale. Quelli che vorrei visitare sono 5o tra i musei principali nelle varie città.

Alcune sono città che ho già visitato come quelle che vi ho citato prima ad esempio Parigi e Madrid; altre sono città che voglio scoprire quindi musei che non ho mai visto. Però sono tutti luoghi che raccontano la storia dell’arte. Ed essendo musei principali raccolgono alcune delle opere più importanti. Ovviamente ancora non ho programmato tutti i musei da andare a vedere, di conseguenza se sapete che c’è qualche museo che non posso assolutamente perdere scrivetelo nei commenti. Io cercherò di fare di tutto per riuscire a visitarlo.

Inoltre, se volete scoprire quali sono i miei consigli su Come visitare gratis (o quasi) i musei in Italia e all’estero vi consiglio didare un’occhiata a questo post. 

 

Plan with me 2019 – Mostre in Italia, Uk e oltre…

Un altro punto chiave della mia programmazione sui viaggi d’arte saranno le mostre più importanti sia qui a Londra che in Italia. Quindi se avró l’occasione cercheró di condividere con voi il più possibile sia sul blog ma anche giorno per giorno su Instagram @artnthecities quelle che sono le mie avventure e le mie scoperte se avete voglia seguitemi anche lì.

 

Plan with me 2019 – Obiettivi personali

Ma il 2019 vorrei che fosse per me un anno in cui appunto riesco a fare delle attività con costanza non soltanto che siano relative alla sua grande passione che é quella dell’arte ma anche a degli obiettivi di carattere un po’ più personale.

Banalmente uno di questi è per me la palestra. Infatti tra aprile e maggio dell’anno scorso avevo cominciato a frequentarla con regolarità. Adesso lo faccio con un po’ più di difficoltà, però vorrei che appunto la costanza mi aiutasse a spingere su questo e quindi riuscire a continuare con regolarità. Non è soltanto questo: sono anche altre le attività che vorrei riuscire a portare avanti come ad esempio la lettura oppure riuscire in piccoli miei obiettivi personali di cui se vorrete potró parlare sul canale e sul blog

 

Plan with me 2019 – Buone abitudini e punti di forza

Però riuscire a mettere insieme tutto quanto quindi il canale, il lavoro, la palestra e la vita quotidiana non sempre é facile. Quindi ho pensato di riuscire a portare avanti questi progetti puntando su alcune che sono delle abitudini che per me funzionano.

Queste sono ad esempio il svegliarmi presto la mattina, é qualcosa che ho sempre fatto fin dai tempi dell’università. Sono sempre stata una persona che si sveglia presto e cerca di dare il meglio di sé la mattina perché poi alla fine della giornata durante la sera mi trovo spesso molto stanca o un po’
confusa quindi cerco di evitare di avere dei progetti molto importanti da portare avanti durante le sere.

Oppure un’altra delle abitudini che ho cercato di portare avanti l’anno scorso per cui spero di
riuscire quest’anno è quella di mangiare in maniera un po’ più sana. Anche questo è qualcosa che mi fa stare molto bene mi dà stabilità e quindi mi aiuta essere più produttiva e più focalizzata.

Inoltre all’interno della programmazione vorrei riuscire a non rinunciare a quelli che sono dei tempi per me di relax quindi appunto vedere un film o il leggere un libro d’arte ma anche di cura personale.

 

Plan with me 2019 – Organizzazione a blocchi

Solitamente faccio così: prendo delle attività che so già che durante la settimana devo portare avanti, le divido in blocchi veri e propri e li incastro all’interno delle tempistiche che ho in maniera abbastanza strategica per riuscire a fare tutto ma potermi anche godere tutto ciò che faccio. E i tempi che sembrano morti in realtà servono a me per rilassarmi e per ricaricare le energie.

 

Plan with me 2019 – Obiettivi di breve e lugo periodo

Quello che per me funziona è avere l’idea di quelli che sono gli obiettivi a lungo termine un po’ delle macro aree ma in realtà suddividere il tutto in obiettivi settimanali. Questo mi aiuta non creare stress su di me, sulle persone che mi circondano, ma soprattutto a vivere tutto con un po’ più di serenità.

Nel weekend riesco finalmente così ad avere il mio tempo libero da dedicare sia al blog che al canale Youtube e ad andare in giro per mostre e per musei.

 

Questi sono i miei obiettivi per il 2019 che sono tanti e un po’ complessi per me. Spero di riuscire a realizzarli, lo vedremo insieme!! Ma spero soprattutto di condividere con voi la mia passione per l’arte e se siete arrivati fin qui innanzitutto grazie mille e vi chiedo quali sono i vostri obiettivi per il 2019 e come pensate di realizzarli? Così in caso vi copio qualche strategia!

 

#agendedarte

Vi segnalo la mia agenda preferita, di cui ho parlato anche altre volte sul blog: la settimanale della TeNeues. Io la trovo super utile perchè riesco ad avere una visione dell’intera settimana e segnare gli appuntamenti e gli impegni più importanti ma anche i blocchi principali delle mie attività. Quest’anno la mia peferita torna ad essere Van Gogh ma anche quella di Monet è stupenda. Un modo per essere sempre sul pezzo con stile. 

» agenda Van Gogh 2019 TeNeues: https://amzn.to/2ACNlMH

» agenda Monet 2019 TeNeues: https://amzn.to/2Rnzswe

Il video sul canale