ArtantheCities
ART TRAVEL
& MORE
Follow me

Search

Interflix. Viaggiare in Europa in bus

Interflix. Viaggiare in Europa in bus, la mia prima esperienza? Nell’estate 2017 ho iniziato a pubblicare su Instagram alcune foto di me di spalle davanti a delle opere d’arte in giro per i musei d’Europa. In un mese e mezzo on the road infatti stavo visitando Parigi, Monaco di Baviera, Praga, Budapest, Dubrovnik e molte altre città.

 

Interflix 2017 Musei d'Europa

In questo post vi racconto come ho organizzato il mio viaggio e come innamorata dell’avventura ho replicato anche l’estate successiva scegliendo nuove mete.

Interflix. Viaggiare in Europa in bus – Estate 2017

Il mio viaggio on the road è iniziato per caso. Avevo appena trascorso il primo mese a Londra e stavo decidendo se trascorrere qui anche il resto dell’estate. Così cercando quali città visitare ho scoperto dell’Interflix e ho prenotato senza pensarci due volte.

L’idea è la stessa dell’Interrail ma in bus. L’interflix infatti è un servizio della linea Flixbus che permette di acquistare 5 biglietti a 99€. Sapevo di avere a disposizione circa cinque settimane e volevo assolutamente scoprire o riscoprire alcune capitali europee. Ho fatto quindi una lista dei posti che mi sarebbe piaciuto visitare e ho cercato di valutare il miglior percorso nei tempi e nel budget.

Ci sono un paio di restrizioni che bisogna considerare: si possono prenotare esclusivamente collegamenti diretti e non si può prenotare la stessa tratta all’andata e al ritorno. Una volta capito il meccanismo, bisogna solo scegliere dove si vuole andare.

 

Città europee da visitare con l’Interflix – Parigi, Monaco, Praga, Budapest e Dubrovnik

Il mio viaggio è iniziato a luglio da Londra e come prima tappa ho scelto Parigi. Sapevo già di volerla visitare ma da qui in poi capire quanto tempo impiegare in ogni città e come organizzare gli spostamenti ha richiesto un po’ di pazienza.

Parigi Museo d'Orsay - Interflix 2017

Parigi, Museo d’Orsay – Interflix 2017

Ho deciso di viaggiare sempre di notte, ma di trascorrere almeno 3 giorni in ogni città. Quindi ho trascorso 1 notte in viaggio per spostarmi da una città all’altra e circa 2 notti in albergo, airbnb o ostello.

I giorni a Parigi sono stati fantastici e mi hanno dato l’energia per proseguire con Monaco di Baviera, unica tappa in cui ho trascorso un solo giorno e in cui ho fatto in maniera tale da essere la prima domenica del mese così da entrare nei musei al costo di 1€. Questo però mi ha costretto a trascorrere due notti consecutive in bus.

Monaco Pinakothek der Moderne

Monaco di Baviera,  Pinakothek der Moderne – Interflix 2017

Se dovessi tornare indietro, non lo consiglierei a nessuno. Arrivata a Praga per 4 giorni ho deciso infatti di girare la città ma di approfittarne anche per riposarmi. Alcuni posti come la Casa danzante o la città vecchia sono stati inseriti naturalmente nel percorso. E ciò che amo più di questa città è l’atmosfera unica che si respira, che non può essere confusa con nessun’altra capitale europea.

Per riuscire a stare nel budget vi consiglio di scegliere un mix fra città più care e città con costi più bassi. Per questo la tappa successiva per me è stata Budapest. In questo caso il viaggio in bus è stato breve e sono arrivata pronta per un giro tra Parlamento, Castello e isola Margherita.

Un altro must nell’organizzazione del mio viaggio è stato il mare. Non poteva mancare quindi da Budapest la successiva tappa con tratta diretta è stata Dubrovnik in Croazia. Questo è stato uno degli spostamenti più lunghi: dalle 4 del pomeriggio fino alle 6 del mattino. Ma poter mettere da parte le felpe e indossare il costume lo ha reso anche uno dei momenti più belli del viaggio.

 

Città europee da visitare con l’Interflix – Venezia, Barcellona, Berlino, Amsterdam e Londra

Così sono arrivata ad utilizzare 5 biglietti a 99€. Ma sapevo fin dall’inizio che sarei dovuta tornare a Londra. Ho deciso di attraversare la Croazia con i mezzi locali passando da Zara, Sebenico e Spalato per arrivare in Italia fino a Trieste. E da lì ripartire con altri 5 biglietti.

Era l’anno della Biennale 2017 quindi trascorsi un paio di giorni a Trieste tra San Giusto e il Molo Audace la tappa successiva è stata Venezia, solo per un giorno. Giusto in tempo per godere della città ricca di opere d’arte.

Questo secondo me è ciò che rende l’Interflix come l’interail la vacanza ideale per chi ama spostarsi. Dà la flessibilità di girare scegliendo la destinazione e potendosi addormentare a Venezia e risvegliarsi a Barcellona. Qui non sono mancati Picasso e Mirò e giri sulla Rambla o il Barrio Gotico.

Barcellona, Museo Picasso - Interflix 2017

Barcellona, Museo Picasso – Interflix 2017

È stata anche l’ultima tappa con il sole e il mare perchè poi siamo ritornati a Parigi per due giorni. E il viaggio si è concluso con due città ricche di musei: Berlino calda ma un po’ nuvolosa con il suo Museumsquartier e Amsterdam facendo lo slalom tra le biciclette e i tulipani ma con la possibilità anche di vedere degli splendidi capolavori.

Berlino Museumsquartier - Interflix 2017

Berlino Museumsquartier – Interflix 2017

Interflix. Viaggiare in Europa in bus – Estate 2018

Il rientro a Londra dopo cinque settimane è stato un traumatico ma l’esperienza ci è piaciuta così tanto che l’anno successivo nonostante il lavoro abbiamo deciso di prenotare per 2 settimane. Questa volta in giro per la Spagna e Portogallo. Siamo passati da Parigi per poi andare a Madrid, Lisbona, Porto e Bilbao.

Lisbona - Interflix 2018

Lisbona – Interflix 2018

 

Per questa estate ancora non abbiamo deciso se rifaremo questa esperienza ma dato che acquistando 5 biglietti a 99€ bisogna solo aspettare i tempi dell’attivazione è semplice organizzare anche senza largo anticipo.

 

Come prenotare l’Interflix della Flixbus per viaggiare in Europa in bus

Per prenotare si può visitare il sito dell’Interflix, acquistare 1 o più pacchetti in base alle proprie esigenze e attendere l’attivazione dei 5 coupon che verranno inviati via email. Una volta attivati si può mettere nel carrello qualsiasi bus e al momento del checkout inserire il proprio codice sconto. La somma viene immediatamente azzerata e il posto a sedere è prenotato. Adesso bisogna soltanto trovare l’albergo, l’airbnb o l’ostello in cui dormire.

Spero che il racconto di questo mio viaggio vi sia piaciuto. A me ha fatto venire voglia di ripartire on the road. Capisco che non sia una vacanza che può entusiasmare tutti ma apre a tante possibilità e permette di visitare diverse città in poche settimane.

Grazie mille della compagnia e alla prossima!! Se volete rimanere aggiornati su quello che accade da queste parti iscrivetevi alla newsletter.

Ciaooo!

 

Link utili:

Sito ufficiale Interflix: https://interflix.flixbus.it/
Airbnb: www.airbnb.it/c/cleliam381
Booking: https://www.booking.com/s/34_6/96163abd

Ciao, se hai suggerimenti e consigli contattami sui social. Mi trovi sempre su Instagram, Facebook e Twitter. A presto!

Leave a Comment