ArtantheCities
ART TRAVEL
& MORE
Follow me

Search

In questi ultimi giorni mi è capitato di rimanere a casa un po’ più del solito, rischiando ogni tanto di annoiarmi. Quindi ho dovuto un po’ contentrarmi sulle cose da fare a casa per amanti dell’arte come me. Sono abituata infatti a viaggiare molto e a trascorrere la maggior parte del mio tempo assecondando la mia passione per l’arte e i viaggi. 

Dovendo stare a casa, ho cercato però di pensare a un paio di cose da fare per sfruttare il mio tempo al meglio, ma soprattutto senza annoiarmi ancora di più. 
Dopo qualche giorno speso tra allenamento a casa e il prendermi cura del mio corpo, ho trovato finalmente diversi modi per divertirmi seguendo le mie passioni. 
Per questa ragione ho pensato di condividere con voi 10 cose da fare a casa per amanti dell’arte

Guardare film

Mi è capitato mille volte di avere intere liste di film imperdibili legati all’arte ed essere troppo stanca a fine serata o nel weekend per riuscire a vederli tutti o anche solo uno per intero. 
E approfittare del dover stare a casa per godersi un bel film è un classico passatempo. In tema arte ci sono mille tipologie diverse. In un mio video sul canale Youtube vi ho consigliato 5 film per amanti dell’arte ma esistono anche film sulle vite degli artisti, documentari o film sulle opere d’arte o sul mercato. 

Spesso questi film sono un mix di storia vera e romanzata, che a me non dispiace. In fin dei conti si tratta di un film, non sempre di un documentario che invece deve raccontare la storia in maniera un po’ più veritiera e completa con dati e documenti di archivio. 

Molti di quelli di cui vi ho parlato si trovano in streaming su Netflix come Frida o su Amazon Prime come La migliore offerta. Vi suggerisco quindi di iscrivervi al canale per non perdere i prossimi video dedicati ai film d’arte. Resterò a casa anche io per qualche settimana quindi di certo ne guarderò di nuovi che da tempo voglio vedere e ne approfitterò per condividerli con voi, quindi se siete interessati vi consiglio di iscrivervi al canale e di seguire il blog.

Acquista Ora
Nuovo: 8,52 €
Acquista Ora
Controllare Amazon per la determinazione del prezzo

Tour virtuali

Come vi dicevo prima, per me scoprire opere d’arte e artisti vuol dire da sempre viaggiare. Sono infatti dell’idea che quando si può bisogna vedere un’opera con i propri occhi per poterla apprezzare davvero. Ma ho scoperto che quando si è costretti a rimanere a casa c’è una soluzione.

Esistono i tour virtuali dei musei. Ovviamente non sono nati per sostituire del tutto la visita di persona, ma possono aiutare ad organizzare un giro pre partenza. Oppure a viaggiare con la fantasia.

Uno dei primi servizi nati per i tour è Google Arts & Culture, che permette di fare un giro dei più famosi musei del mondo con la stessa tecnologia Street view che viene utilizzata da Google Maps. Si può fare un salto ad Amsterdam per visitare il fantastico museo di Van Gogh, dove sono esposte alcune delle sue opere più famose. Oppure si può visitare la Casa Azul di Frida Kahlo in Messico, dove l’artista ha vissuto con Diego Rivera e che dagli anni ‘60 è diventata casa museo. 

Ma se si vuole rimanere in Italia anche la Pinacoteca di Brera a Milano, Gli uffizi di Firenze e i Musei Vaticani a Roma sono aperti virtualmente per tour senza biglietto e lunghi quanto si desidera. 

Leggere libri

In tema cose da fare a casa per amanti dell’arte, anche leggere libri dedicati al mondo dell’arte è una delle attività che preferisco. Durante le giornate di lavoro piene di cose da fare cerco di ritagliarmi uno spazio per la lettura in metropolitana o la sera prima di andare a dormire. 

Quando invece sono a casa per qualche giorno di fila avendo più tempo ne approfitto anche per leggere un po’ di più. Può essere il catalogo dell’ultima mostra che ho visitato, un libro scritto da un artista oppure uno sul mercato. La scelta è varia, ma di certo dipende anche un po’ da quello che trovo in biblioteca o in casa. 

Il mio genere preferito sono i romanzi a tema arte come quelli di Susan Vreeland di cui vi ho parlato nel mio video sui 5 libri per amanti dell’arte. Si tratta di storie romanzate ma basate su anni e anni di ricerca. La mia preferita è La vita moderna che racconta di Renoir, ma ce ne sono altri stupendi come Una ragazza da Tiffany

Faccio un po’ più di fatica a leggere saggi d’arte in questo periodo, ma devo dire che anche in questo genere non mancano libri che mi hanno appassionato tantissimo come Lo potevo fare anche io di Bonami o Lo squalo da 12 milioni di dollari di Thompson. Ne ho parlato in un altro mio video sui 6 libri da non perdere sul mercato dell’arte. 

E quando non si può uscire, le possibilità per acquistarli online e riceverli non mancano, quindi la scelta è sempre ampia.

Acquista Ora
Nuovo: 8,55 €
Acquista Ora
Nuovo: 6,99 €
Acquista Ora
Nuovo: 7,99 €
Acquista Ora
Nuovo: 7,99 €

Corsi online

Una delle mie attività preferite e che riesco a portare avanti solo in occasioni come queste in cui devo rimanere a casa sono i corsi online. Non c’è altra possibilità purtroppo. Eppure è una delle cose più interessanti che si può fare con il proprio tempo. 

Le piattaforme per i corsi online sono decine, alcune più o meno famose. E raccolgono tutte migliaia di corsi interessanti. Ci sono piattaforme in cui i corsi sono a pagamento e organizzati da aziende o professionisti del settore come Udemy. E poi ci sono piattaforme come Coursera, la mia preferita, che raccoglie corsi di Università e Musei internazionali. 

Io ho scoperto la possibilità di poter frequentare questi corsi gratuitamente quando frequentavo l’Università a Milano e in quegli anni ho seguito almeno 3 o 4 corsi con test e esami per ottenere anche delle certificazioni. 

Ad oggi, suggerisco di frequentare questi corsi più per i contenuti e per la presentazione innovativa e non solo per la certificazione. Domenica scorsa, ho ridato un’occhiata ai diversi corsi offerti e ho deciso di iscrivermi ad uno degli ultimi organizzati dal Moma di New York. In passato ne avevo seguiti anche altri ricchi di video e letture interessanti. Frequentare questi i corsi è gratuito e si paga solo nel caso in cui si voglia ottenere un attestato. 

Ce ne sono davvero un po’ per tutti i gusti quindi vi consiglio di dare un’occhiata!

Guardare Serie TV

Sempre in tema intrattenimento video e di cose da fare a casa per amanti dell’arte, guardare serie TV a tema d’arte può essere un’idea. A dire il vero non ce ne sono tantissime strettamente in tema, ma di certo una su tutte è la mia preferita e con 6 stagioni da episodi di tre quarti d’ora ciascuna il tempo vi assicuro che vola.

Si tratta di White Collar, in cui un agente dell’FBI si ritrova a lavorare con un artista della truffa per risolvere casi di furti d’arte e non solo. A me ha appassionato così tanto da averla rivista più d’una volta anche perché dà un’idea abbastanza veritiera del mondo dell’arte americano. Ma anche dell’organizzazione delle mostre e dei grandi eventi dell’arte. In alcuni episodi si parla di opere contraffatte in asta e in altri di furti durante mostre importanti. Ovviamente è un poliziesco a tema d’arte e per chi ama il genere è super consigliata!

Giochi di società

Ma se si ha la fortuna di non essere da soli in casa, un altro modo divertente per trascorrere qualche ora tra le cose da fare a casa per amanti dell’arte, sono i giochi da tavolo a tema d’arte. Io non sono un’amante dei puzzle quindi non me la sento di consigliarli, invece amo i giochi di società. 

In un mio precedente video vi ho raccontato di come ogni tanto gioco a fare la collezionista con Going Going Gone. Una sorta di monopoli dell’arte in cui si acquistano, scambiano e rivendono le opere. 

Un altro gioco però che ho scoperto nel periodo di Natale per via di un regalo è Guess the artist. In questo caso si tratta di un ”Indovina chi…” a tema d’arte. Grazie a tre indizi si deve scoprire l’artista oppure richiedere un aiuto all’avversario perdendo però dei punti. Ogni carta è dedicata ad un grande artista della storia dell’arte moderna e contemporanea. L’unico difetto è che quando ci si gioca due tre volte si rischia poi di ricordare anche solo per intuito a quale artista fa riferimento la carta. Però è un ottimo modo per scoprire qualcosa senza annoiarsi. 

Acquista Ora
Nuovo: 34,00 €
Acquista Ora
Nuovo: 21,99 €

Leggere riviste

In tema letture non solo i libri, ma anche le riviste possono essere un ottimo passatempo quando si è a casa. Ce ne sono online o cartacee, ma non potendo uscire bisogna per forza optare per le prime. 

Che si tratti di arte, design o moda tra blog e giornali c’è sempre l’imbarazzo della scelta. Bisogna però scegliere sulla base non solo dei propri interessi ma anche dello stile che si preferisce. Per le ultime news vi consiglio in Italia ArtTribune o Il giornale dell’arte. Entrambe raccontano degli ultimi sviluppi nel mondo dell’arte, ma con due stili completamente diversi. E invece per gli appassionati di mercato dell’arte c’è Collezione da Tiffany

Fare shopping

Un’altra delle attività in cui mi diletto quando sono a casa un po’ annoiata è lo shopping online. In realtà non sempre alla fine compro qualcosa quindi non so se può essere chiamato shopping, ma è divertente iniziare cercando un oggetto che serve e finire verificando i prezzi di stampe d’arte online. E in fin dei conti può essere considerata una delle cose da fare a casa per amanti dell’arte.

Gli shop dei grandi musei e delle più importanti gallerie ormai hanno dei veri e propri negozi online quindi si può trovare un po’ di tutto. Tra i miei preferiti ci sono lo shop del Thyssen di Madrid, che invia in tutto il mondo degli oggetti bellissimi tra cui ceramiche e gioielli che possono diventare stupende idee regalo. Ma anche lo shop della Saatchi Gallery di Londra con stampe di giovani artisti come la street artist Zabou che io adoro. 

Infine ovviamente ci si potrebbe perdere tra i prodotti di Amazon, che oltre ad essere belli spesso sono anche utili come libri o cover varie. Ho creato da poco una mia lista dei preferiti eccola qui !!!

Creare

Rimanere a casa può anche essere un modo per creare qualcosa di nuovo. Qualcosa che magari abbiamo da sempre desiderato realizzare ma che è rimasto da parte a causa della vita di tutti i giorni. Ovviamente molto dipende dalla proprie passioni. 

Le idee e i tutorial online non mancano. Ci si può fare guidare dai consigli di disegno o di lettering di FraFrogg qui su Youtube oppure se si hanno già le basi si può seguire la propria ispirazione. 

Ma creare non vuol dire soltanto disegnare o dipingere, in cui io non sono per nulla brava ma può essere anche scrivere o come nel mio caso creare video. Infatti, mi sono ritrovata in questi giorni ad avere anche un po’ più di tempo per l’editing e a rivedere alcune delle clip per idee di video che usciranno a breve. 

Guardare YouTube

E sempre in tema Youtube e cose da fare a casa per amanti dell’arte, un’altra delle cose da poter fare se ci si è stufati delle serie tv di Netflix o di leggere un libro è quella di dare un’occhiata ai video su questa piattaforma.

Ce ne sono davvero per tutti gusti e io stessa cercherò di postare un po’ di più i miei video a tema arte, viaggi e mercato per poterci tenere compagnia. Se volete scoprirne di più ecco il link!

Grazie e alla prossima