ArtantheCities
ART TRAVEL
& MORE
Follow me

Search

In questo periodo come è naturale che sia siamo presi dai mille pensieri e regali che vorremmo fare ai nostri migliori amici, ai fidanzati o comunque ad una persona speciale per noi. Devo essere sincera io di solito, inizio sempre la mia lista di regali con quelli più semplici da fare, che sono spesso quelli per le colleghe dell’ufficio.

Rimango sempre poi con il dubbio di cosa regalare alle persone con cui ho più confidenza e per le quali vorrei spendere anche un pochino di più in termini di budget. Se questo succede anche a voi e siete alla ricerca di un regalo per un amante dell’arte un po’ più impegnativo di un libro o un’agenda, io sono Clelia e oggi vi consiglio alcuni regali per amanti dell’arte sotto i 100€. 

Se sei alla ricerca di belle idee come libri o giochi per appassionati d’arte ma non vuoi spendere questa cifra allora ti suggerisco di andare a dare un’occhiata al mio post sui regali sotto i 20€ di qualche giorno fa. E se invece sei interessato a video di arte, viaggi e mercato iscriviti al mio canale Youtube per non perdere i prossimi video. 

Ho deciso di dividere il video in categorie e trovate tutte le categorie e i link agli oggetti in descrizione così da poter saltare direttamente a ciò che più vi interessa. Oppure trovate tutte queste idee insieme sulla mia pagina Amazon dove aggiungo non solo ciò che mi piace ma ad ogni oggetto una mini recensione per darvi un’idea e capire insieme se si tratta di una cosa adatta a quello che state cercando o meno. 

Abbigliamento per amanti dell’arte

Rispetto ai precedenti regali essendoci un budget un po’ più alto si può decidere per prima cosa di andare a dare un’occhiata direttamente a capi d’abbigliamento nati dalla collaborazione tra musei e brand famosi in maniera tale da essere certi della qualità. La mia prima scelta sarebbero le scarpe della VANS. La collaborazione tra VANS e Moma è abbastanza nota nel mondo dell’arte e i pezzi secondo me più interessanti sono Le scarpe con gli orologi molli di Dalì, che ricordano il passare del tempo per il pittore surrealista. Oppure il modello dedicato ai dripping di Pollock, che sembra essere stato lasciato vicino ad un suo quadro per diventare così. Oppure per gli amanti di qualcosa di più classico, il modello dedicato a Monet, oppure quello in bianco e nero con l’Urlo di Munch.

Le magliette Itart

Ci sono poi collaborazioni che vengono portate avanti da brand o aziende italiane molto meno note di VANS però che fanno un lavoro interessante di dialogo con un artista vivente che realizza apposta per loro un capo d’abbigliamento. Una maglietta, anzi due, di questa tipologia che io ho sono quelle realizzate da Itart. Questa azienda ha infatti collaborato con fotografi, pittori, street artist e designer per creare una collezione molto vasta. Le mie preferite sono quella con le formiche dell’amazzonia di Isgrò e Dove è la regina del mio cuore? di Sarenco

Gli orologi Swatch

In tema di accessori invece e con l’idea di comprare nello shop di un museo, vi suggerisco di andare a dare un’occhiata agli Swatch e in particolare a quello dedicato a Mondrian in vendita allo Shop del Museo Thyssen di Madrid.

Di Swatch dedicati al tema arte ce ne sono in realtà per tutti i gusti e alcuni sono anche in edizioni limitate quindi date un’occhiata online se siete alla ricerca di un modello specifico. Però a me questa collaborazione Museo Thyssen – Swatch piace molto quindi vi suggerisco anche il loro orologio a tema natura morta, molto elegante. E se siete più per le cose particolarmente colorate lo Swatch dedicato a Franz Marc

Foulard e fazzoletti da taschino

E per chi ama accessori particolari che per essere molto belli e indossabili devono avere degli ottimi tessuti ci sono i foulard e fazzoletti da taschino. Per i foulard vi suggerisco di rimanere sul sito del Thyssen e di dare un’occhiata a quelli ispirati alle opere delle loro collezione. Io li ho visti di persona lo scorso marzo ed è per questo che vi sto suggerendo così dei tanti dei loro pezzi. Comunque i più carini sono il foulard ispirato alle opere di  Delaunay e quello invece dedicato a Klee, che ha dei colori particolari ma molto carini. 

Invece come vi dicevo prima l’opzione più al maschile per questo genere di regalo è il fazzoletto da taschino. E il più bello fra quelli che ho visto online si ispira alle opere di Frank Bowling, un artista britannico noto per le sue opere legate all’espressionismo astratto. Questo in particolare si trova allo Shop online della Tate. 

Gioielli a tema arte

Inoltre poi un’altra categoria di oggetti che io apprezzo molto è quella dei gioielli a tema arte. Questi si dividono in due tipologie. Ci sono i gioielli ispirati alle opere di un artista o ad un periodo. E sono quelli che si trovano più comunemente negli shop dei musei. Un esempio sono la collana dedicata a Kupka del Thyseen o i pendenti bellissimi luna e stella di Mirò. Oppure per chi ama invece un gioiello più vicino al gusto dell’arte classica antica, ci sono quelli ispirati alla collezione di gioielli greci del British Museum. In particolare il bracciale con le teste di ariete. Io non lo indosserei ma è un pezzo davvero carino perchè è stato modellato sull’esemplare della collezione risalente al 450 a.c. e ritrovato durante alcuni scavi a Creta. 

Gioielli numerati a edizione limitata

Dicevo poi però c’è un’altra tipologia di gioielli d’arte e sono quelli numerati e creati in edizione limitata in collaborazione con artisti viventi. Di questa tipologie un po’ come per l’abbigliamento di cui parlavo prima ce ne sono in tutto il mondo diverse di aziende che collaborano con artisti locali di fama nazionale o internazionale. In Italia, una di quelle che conoscono è Marylart che in accordo con alcuni artisti come Adami, Plessi, Staccioli o Lodola ha creato nel corso degli anni una vera e propria collezione di pezzi numerati. I miei pezzi preferiti e secondo me anche i più indossabili sono un anello di Pol Bury in oro giallo e quello invece in argento brunito di Turi Simeti

Articoli di design per gli amanti dell’arte

Cambiando completamente categoria di regali con un budget tra i 50 e i 100€ come il nostro di oggi gli articoli di design a tema non mancano. La cosa più stravagante che ho visto online e su Amazon in particolare è la sedia ispirata a Keith Haring. Un oggetto sicuramente che attira l’attenzione in casa. 

Un po’ cara ma interessante per chi ama quest’artista e una buon the inglese in compagnia c’è poi la coppia di tazze di Kusama allo shop della Tate. La cosa più simpatica è il loro nome che tradotto in italiano significa letteralmente “Chiacchierata in tarda piena di sogni”. Oppure sempre in tema piatti bellissimi ma molto più tradizionali e meno forti come colori ci sono quelli ispirati al Giardino dell’Eden di Bruegel di cui io mi sono innamorata durante il mio ultimo viaggio a Madrid. Per riuscire a comporre il set bisogna comprare i diversi i pezzi singolarmente ma il più bello è di sicuro il piatto da portata. 

Infine per chi lo usa ancora in casa, io non sono una grande fan ma questo è carino, c’è l’orologio da parete di Mondrian in una versione molto meno pacchiana di quelle che si trovano online e venduto sempre dal Thyssen. 

Queste sono alcune idee regalo in un budget tra i 50 e i 100 euro che ho trovato in negozio o online e avevo voglia di condividere con voi. E se il post ti è piaciuto iscriviti al mio canale YouTube. Se invece sei ancora alla ricerca di un’idea, ti consiglio il mio post sui regali per amanti dell’arte sotto i 20€ o quello sotto i 50€

Grazie e alla prossima! 


Acquista su Amazon

Questo sito contiene link di affiliazione ai prodotti. Potrei ricevere una commissione per gli acquisti effettuati tramite questi link.